Please enable Javascript
Passa al contenuto principale

Fette di storia del Bronx che guardano al futuro

Per decenni, Pugsley Pizza è stato uno dei segreti meglio custoditi del Bronx. Grazie alla partnership con Uber Eats, questo ristorante a conduzione familiare utilizza il servizio di consegna a domicilio per farsi conoscere in tutte le sale da pranzo della città.

Cosa bolle in pentola

Classica pizza in stile New York, pasta e altro ancora

L'impatto

Una sede a New York, vicino alla Fordham University, nel Bronx

L'obiettivo del servizio di consegna

Raggiungere gli amanti della pizza in nuovi quartieri

Pugsley Pizza diffonde la ricetta di famiglia in lungo e in largo

Nel Bronx, c'è un angolo nascosto dietro la sempre frenetica Fordham Road. "Qui una volta non c'era niente", racconta Sal Natale. In effetti, prima del ristorante qui c'era una specie di discarica.

Dal 1985 questo luogo ospita però Pugsley Pizza, un punto di riferimento per il quartiere che serve ricordi

e tranci di pizza che fanno venire l'acquolina in bocca a generazioni di studenti della Fordham University. "Rappresenta una fase della vita per il college e gli studenti", spiega Sal. "È un riflesso delle loro esperienze".

Pizza e poesia

Pugsley Pizza è animato da un'energia speciale. Le pareti e il bancone sono coperti da trent'anni di foto e cartelli scritti a mano, che trasmettono perle di umorismo e ispirazione. Molte sono opera di Sal, che si definisce "poeta, romantico, musicista e pizzaiolo" e che ha trascorso l'infanzia in Sicilia.

Si scorge anche il motto di Sal, "Love is it", scarabocchiato qua e là, dalle pareti alla porta d'ingresso.

"Avevo tre anni quando hanno aperto la pizzeria", dice Pietro, il figlio maggiore di Sal, che ora è co-proprietario di Pugsley Pizza insieme al padre. "Non ricordo nemmeno quando ho imparato a fare la pizza, ero troppo piccolo".

"Qui siamo tutti pizzaioli", aggiunge Sal con un cenno a sua figlia. "La pizza migliore è quella di Ali".

"Prepariamo pane, panini caldi, pizza e alcuni tipi di pasta, sempre con grande entusiasmo".

Il prossimo capitolo

L'aggiunta più recente alle decorazioni sul bancone di Pugsley Pizza? Il tablet di Uber Eats. Per qualsiasi pizzeria, consegne a domicilio e successo vanno di pari passo, ma perché cambiare la propria strategia di consegna dopo decenni di ottimi affari? Perché collaborare con Uber Eats?

"Abbiamo alcuni addetti alle consegne che si spostano in bici, ma non arrivano molto lontano", spiega Pietro. "Molti ci hanno detto che, se avessimo avuto Uber Eats, avrebbero potuto ordinare a domicilio anche fuori dal quartiere".

Qualche mese dopo, Pugsley Pizza ha visto il suo menù testato nel tempo raggiungere il pubblico più ampio degli ultimi decenni, grazie ai delivery partner attivi sulla piattaforma Uber. "Sicuramente raggiungiamo clienti più distanti rispetto al passato", aggiunge Pietro.

Il team di Uber Eats è entusiasta di continuare ad aiutare a far arrivare a nuovi clienti i loro squisiti tranci ancora fumanti. Forse non avranno lo stesso sapore senza un saluto personale da parte di Sal, ma una pizza appena sfornata è squisita in ogni caso.

Seleziona la lingua preferita
EnglishItaliano